Indiana Jones And The Fate Of Atlantis

Distribuzione

Informazioni sintetiche
  • Distributore in Italia: C.T.O.
  • Piattaforma: Amiga, MS-DOS, Macintosh
  • Anno di pubblicazione: 1992
  • Prima edizione italiana: giugno 1992
  • Lingua: italiano (sottotitoli)
  • Supporti: floppy disk e CD-Rom

La settima avventura grafica sviluppata dalla LucasArts è dedicata al noto archeologo avventuriero, ancora protagonista di un videogioco dopo Indiana Jones And The Last Crusade. Indiana Jones And The Fate Of Atlantis esce nel 1992 per PC, Amiga e Macintosh su floppy disk, mentre l'anno successivo viene rilasciata una versione su CD-Rom completamente doppiata per PC e Macintosh. Inoltre il gioco è l'ultima avventura grafica convertita per il computer nipponico FM-Towns.

In Italia Indy 4, com'è noto tra gli appassionati, è importato dalla C.T.O. per PC e Amiga su floppy disk nel giugno del 1992 e successivamente anche in versione CD-Rom scatolata per PC e Macintosh. Ritroviamo Indy4 nella collana detta Serie Nera, quindi inserito nelle due collane economiche realizzate verso la fine degli anni 90. Del gioco esiste anche il Libro degli Indizi in italiano.

Versione PC preliminare

La primissima versione di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis compare dapprima in inglese. Come per Monkey Island 2, la C.T.O. traduce il manuale, la scheda di riferimento, la scatola (senza etichette aggiuntive sulla parte frontale), ma non il software, che quindi presenta sottotitoli in inglese. Difatti sull'etichetta del floppy manca la dicitura «italiano» accanto al numero del dischetto. Per questa immagine e per le informazioni si ringrazia Shivers.

  • floppy engFloppy disk inglese

Da Sam & Max Hit The Road fino a The Dig, ogni edizione intermedia è accompagnata da un modulo per richiedere la sostituizione dei dischetti, o dei CD-Rom, contenenti il software inglese con quelli contenenti il software localizzato in italiano. Per le prime tre avventure LucasArts distribuite da C.T.O. le modalità per la sostituzione dei supporti non sono note. Di norma, dall'uscita dell'edizione preliminare (ad un prezzo ridotto), segue a distanza di poche settimane l'edizione completamente in italiano, ma di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis circolano dischetti con l'adesivo riportato nell'immagine che segue. Questo è applicato solo sul primo dei cinque dischetti e leggendolo si può concludere che in qualche modo coloro che avessero acquistato l'edizione intermedia del gioco potessero richiedere l'aggiornamento alla versione localizzata senza acquistare una seconda copia del gioco (che, una volta tradotto il software, costa circa 30000₤ in più). Per l'immagine si ringrazia Giovanni Federico Dragoni.

  • floppy itaAggiornamento

Versione PC (prima edizione floppy)

Prima edizione per PC completamente in italiano di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis, come testimona l'etichetta applicata sulla parte frontale della confezione. In questa edizione la scheda di riferimento che accompagna il manuale include — il più delle volte — una errata corrige al manuale (in proposito si legga la sezione Curiosità in fondo alla pagina). Si noti infine l'etichetta del floppy disk, del tutto identica a quella mostrata sopra, ma con l'aggiunta della dicitura Italiano accanto al numero del dischetto. Si ringrazia Shendue per le immagini.

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • Copertina retroScatola (retro)
  • Manuale fronteManuale (fronte)
  • Reference cardReference card
  • floppy prima edizioneFloppy prima edizione

Versione PC (seconda edizione floppy)

Edita da C.T.O. nel novembre 1993, presenta tutti i contenuti tradotti. Il gioco, sottotitolato in italiano, risiede in cinque floppy da 3.5 pollici da 1440 kB di capacità. Una nota a parte richiede il manuale che può essere incluso in due differenti edizioni e che è spesso non accompagnato dalla scheda di riferimento su foglio a sé stante. Rimando alla sezione “Curiosità” in fondo alla scheda per un approfondimento.

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • Copertina retroScatola (retro)
  • Manuale fronteManuale (fronte)
  • Manuale retroManuale (retro)
  • Reference cardReference card
  • FloppyFloppy da 3,5"

Versione PC (CD-Rom con doppiaggio inglese)

In terra statunitense questa versione di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis è classificata come enhanced version perché offre il gioco su CD-Rom comprensivo di doppiaggio dei dialoghi. In Italia viene importata almeno in contemporanea alla seconda edizione su floppy disk del gioco, quindi assumiamo che sia comparsa nel novembre 1993. Di fatto si tratta di un'importazione senza troppi fronzoli della relativa versione americana, probabilmente di una riedizione economica, e pertanto il gioco resta totalmente in inglese sia nei sottotitoli che nel doppiaggio (ma esiste una patch realizzata da IAGTG che ne traduce in italiano i sottotitoli). Dalla medesima edizione americana giungono il compact disc e l'astuccio di cartoncino che lo contiene. La scatola invece è identica a quella della versione italiana su floppy disk — i requisiti relativi alla versione su CD-Rom sono riportati su un adesivo che copre l'originale — così come il manuale che, appartenendo alla seconda edizione, contiene tutte le schede di riferimento del gioco, compresa quella relativa a questa versione. Si ringrazia Andrea per aver fornito le immagini che seguono.

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • Copertina retroScatola (retro)
  • Manuale fronteManuale (fronte)
  • Manuale retroCustodia (fronte)
  • Reference cardCustodia (retro)
  • CD RomCD-Rom

Una piccolissima, quasi invisibile, differenza si trova nelle immagini che seguono. Facendo molta attenzione all'etichetta dei requisiti si può notare una leggera variazione dei caratteri si stampa; ad esempio, la scritta “CD-ROM” qui appare più tozza rispetto a quella visibile nelle immagini precedenti. Le differenze si fermano qui, tutti gli altri contenuti sono identici a quanto già visto, eccettuato che in questo specifico esemplare era inclusa una scheda di riferimento in surplus a quella già contenuta all'interno del manuale (chiariamo meglio questa faccenda nella sezione Curiosità). Si ringrazia Dario per le immagini.

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • Reference cardReference card

Versione PC (CD-Rom con sottotitoli in italiano)

In abbinamento alla versione con parlato digitale appena vista, C.T.O. appronta un'edizione CD-Rom di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis più in linea con il suo abituale piano di distribuzione. Contenuta nel CD-Rom troviamo, difatti, la stessa versione uscita su floppy disk, quindi comprensiva di sottotitoli in italiano ma sprovvista di doppiaggio, che è poi quella inclusa nelle varie edizioni budget. La confezione presenta la stessa etichetta dei requisiti della versione sopra mostrata, contiene il manuale della seconda edizione del gioco (novembre 1993) con reference card incluse e un CD-Rom custodito all'interno di un jewel case senza inserti cartacei (tipico delle medesime edizioni di altre avventure LucasArts importate da C.T.O.).

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • Copertina retroScatola (retro)
  • Manuale fronteManuale (fronte)
  • Manuale retroManuale (retro)
  • CD RomCD-Rom

Il Libro degli Indizi, che di solito accompagna le edizioni CD-Rom delle avventure Lucasarts non è compreso nell'esemplare mostrato prima, ma lo si trova nella successiva, come informa l'adesivo “TUTTO IN ITALIANO Contiene il Libro degli Indizi” applicato sulla parte frontale della confezione, che è assente nell'altra. Gli altri contenuti sono i medesimi dell'edizione precedentemente vista. Si ringrazia nOOb per l'immagine.

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • Copertina retroScatola (retro)
  • Manuale fronteManuale (fronte)
  • Manuale retroManuale (retro)
  • Indizi fronteHintbook (fronte)
  • Indizi retroHintbook (retro)
  • CD-RomCD-Rom

Versione Amiga (prima edizione)

La prima edizione della versione Amiga di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis è simile alla versione PC. Sulla scatola differisce solo il riquadro con i requisiti, il manuale è identico a quello della prima edizione su PC, quindi accompagnato dalla scheda di riferimento per l'avviamento del gioco sui sistemi Amiga con gli errata corrige. Il gioco, sottotitolato in italiano, è contenuto in undici floppy disk inseriti all'interno di una busta imbottita per protezione.

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • referenceReference card (fronte)
  • referenceReference card (retro)
  • floppy amigaBusta imbottita
  • floppy amigaFloppy da 3,5"

Versione Amiga (seconda edizione)

Questa seconda edizione esce nel novembre del 1993 e le differenze con la prima sono davvero esigue. Sulla parte frontale della scatola i requisiti sono stampati su un adesivo (che copre quelli altrimenti relativi alla versione per PC) e all'interno non esiste la scheda di riferimento che è inclusa nel manuale. L'etichetta sui floppy è dello stesso tipo della seconda edizione per PC. Un ringraziamento a Giuseppe Puglisi per le immagini e le informazioni.

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • floppy amigaFloppy da 3,5"

Versione Macintosh (CD-Rom)

Si tratta della stessa edizione — enhanched version — di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis comparsa su CD-Rom per PC e come questa è accompagnata dal doppiaggio completo, in inglese, di tutti i personaggi. Come quasi tutte le conversioni per Mac delle avventure LucasArts, rispetto alle relative versioni per PC, anche questa offre musiche con arrangiamenti migliori, ma a differenza delle conversioni successive — da Day Of The Tentacle in poi — non permette di attivare l'opzione graphic smooth, che rende la grafica meno frastagliata, né di portare la risoluzione dai 320x200 originari a 640x480.

Ad ogni modo, a livello di confezione ci troviamo di fronte ad un esperimento simile a quello visto per la relativa edizione per PC: in pratica, si tratta dell'importazione della versione americana del gioco, CD-Rom e astuccio di cartoncino sono identici, accompagnati dal manuale proveniente dalla seconda edizione italiana, datato quindi novembre 1993, e da una scheda di riferimento su foglietto a sé stante. Sulla confezione poi è applicato un vistoso adesivo che copre quello originale sul quale sono riportati i requisiti per questa versione. Esattamente come l'edizione PC CD-Rom, anche questa rimane totalmente in inglese, anche nei sottotitoli. Per le immagini si ringrazia Dario.

A questo punto è lecito porsi una domanda: quali altre avventure grafiche LucasArts per Mac sono state importate da C.T.O. in Italia? Tenendo bene a mente che il mercato Macintosh è sempre stato minoritario rispetto a quello PC per tutti gli anni Novanta, si potrebbe rispondere con una certa dose di sicurezza che l'esperimento effettuato con Indiana Jones And The Fate Of Atlantis sia rimasto isolato per alcune ragioni: in primo luogo, abbiamo l'unica edizione CD-Rom con doppiaggio di un'avventura grafica LucasArts italiana a non essere stata tradotta in italiano, sebbene la traduzione fosse già disponibile per l'edizione floppy, e ciò ha sicuramente reso le cose più semplici per l'importazione della versione per Macintosh dal momento che, di fatto, C.T.O. non aveva da profonderci tanto impegno; in secondo luogo, prima di Indy 4, le conversioni per Mac erano prodotte da LucasArts solo su floppy disk e differivano di poco rispetto alle relative versioni PC, per di più, essendo mute, sarebbero state difficilmente smerciabili in Italia senza previa implementazione della traduzione, d'altra parte, dopo indy4, il mercato Mac inizia ad entrare in crisi e quindi diventa ancora meno giustificabile un impegno in quel senso da parte di un distributore italiano, al quale, oltre all'implementazione dei sottotitoli, sarebbe spettato anche sostituire il doppiaggio eventuale nella nostra lingua (infatti, la stragrande maggioranza dei videogiochi per Macintosh arrivati in Italia negli anni Novanta restano in inglese).

  • Copertina fronteScatola (fronte)
  • Reference cardReference card (fronte)
  • Manuale retroCustodia (fronte)
  • CD RomCD-Rom

Edizione jewel case

L'edizione su CD nella Serie Nera presenta il gioco in italiano senza doppiaggio e istruzioni in terza copertina. Per avere informazioni su questa collezione, riferirsi alla medesima edizione nella scheda di The Secret Of Monkey Island. Le immagini sono gentilmente offerte da Toleso.

  • Copertina jewel fronteFronte
  • Copertina jewel retroRetro
  • Copertina jewel internoInterno
  • Cd jewelCD-Rom

Prima edizione budget

Ristampa del gioco in edizione economica nella collana Collezione CD-Rom by C.T.O. presenta il gioco senza doppiaggio con sottotitoli in italiano e manuale e libro degli indizi in formato elettronico.

  • Copertina budget fronteVersione budget (fronte)
  • Copertina budget retroVersione budget (retro)
  • Cd budgetVersione budget CD-Rom

Seconda edizione budget

Seconda ristampa in edizione economica del gioco simile alla prima tranne per la costolina della copertina che è colorata di azzurro. Il gioco è contenuto in un CD-Rom, di nuovo senza doppiaggio, con manuale e libro degli indizi digitalizzati. In un secondo CD-Rom sono contenuti Indiana Jones And His Desktop Adventures e Star Wars Screen Entertainment dati in omaggio. Per le immagini si ringrazia Pietro.

  • Copertina budget fronteCopertina (fronte)
  • Copertina budget retroCopertina (retro)
  • Cd budgetCD-Rom
  • Cd budgetCD-Rom

Libro degli indizi

Il Libro degli Indizi di Indiana Jones And The Fate Of Altantis ha avuto tre edizioni. La prima nel settembre del 1992 con le scritte da decodificare con una striscia di gelatina rossa. La seconda, del marzo '95, è scritta nero su bianco e non necessita quindi di nessuna decodificazione. Una «terza edizione» datata marzo 1996 è contenuta nel CD-Rom dell'edizione economica in formato elettronico. Di seguito si mostra la prima edizione gentilmente offerta da nOOb.

  • Indizi fronteLibro degli indizi (fronte)
  • Indizi retroLibro degli indizi (retro)
  • Indizi internoLibro degli indizi (interno)

Mousepad

In occasione della messa in commercio delle ristampe di alcune avventure LucasArts nella cosiddetta Serie nera, la C.T.O. cerca di sostenere l'operazione distribuendo alcuni mousepad; abbiamo già visto quello di Monkey Island 2: LeChuck's Revenge e la stessa cosa è stata fatta per Indiana Jones And The Fate Of Atlantis. Si ringrazia Dario per l'immagine.

  • MousepadMousepad

Curiosità

È necessario approfondire il discorso sui manuali di Indiana Jones And The Fate Of Atlantis, cercando di chiarire un certo numero di dubbi in merito. Come detto, C.T.O. traduce il manuale al momento della pubblicazione della versione intermedia con software in inglese, il problema però è che alcuni termini vengono tradotti in maniera letterale, e perciò impropria, oppure in modo diverso da come compaiono all'interno del gioco. Ad esempio, nel manuale inglese si legge “Try clicking on the gargoyle in the foreground”, che in italiano diventa: “Provate a premere sulla grondaia che si trova in primo piano.”; un altro errore viene fatto traducendo “You will notice that the verb Look at is highlighed.”, con “Noterete che si evidenzia il verbo 'Guarda'”; poi ancora “Notice the displays for Health and Punch Power, both for Indy and, below that, for his opponent.” in “Controllate le barre della Salute e della Potenza del Pugno di Indy e quella dell'avversario.”; infine “Surveyor's Instrument (transit)” diventa “Strumento Topografico (transito)”. Queste imprecisioni vengono corrette con la pubblicazione della prima edizione del gioco, includendo l'errata corrige sulla scheda di riferimento (relativa alla versione PC e a quella per Amiga) che, in questa edizione, è stampata su un foglio a sé stante. Con la pubblicazione della seconda edizione del gioco, C.T.O. stampa un nuovo manuale, di trentadue pagine contro le venti del precedente, in cui include l'errata corrige e le schede di riferimento per le versioni floppy, CD-Rom e Amiga. Di seguito si mostrano alcune immagini provenienti da questa versione del manuale.

  • Scheda di riferimentoScheda di riferimento CD
  • Errata corrigeErrata corrige
  • Ultima paginaUltima pagina

Il discorso si fa confuso perché pare che non tutte le prime edizioni per PC posseggano la scheda di riferimento completa di errata corrige (il che la rende identica a quella inclusa nell'edizione preliminare); se ci spostiamo sulle seconde edizioni va ancora peggio in quanto ne esistono alcune per PC su floppy disk che hanno il manuale di venti pagine (sul quale, però appare la data novembre 1993) e scheda di riferimento separata sulla quale può o meno comparire l'errata corrige. Inoltre, abbiamo avuto notizia di alcune seconde edizioni per Amiga e PC su CD-Rom accompagnate sia dal manuale di trentadue pagine che da una superflua scheda di riferimento separata.