Hobo Bobo

Trama e analisi

Hobo Bobo
Title card di Hobo Bobo nella serie
Blue Ribbon

Bobo è un cucciolo di elefante che vive in India. Lavora come trasportatore di grossi tronchi d'albero e, comprensibilmente, sogna una vita ben diversa: lavorare in un circo americano. Decide quindi di imbarcarsi, ma in un modo o nell'altro non ci riesce fin quando Minah Bird gli consiglia di pitturarsi di rosa. Incarnando l'immagine dell'elefante rosa che appare agli ubriachi, con questo stratagemma Bobo riesce ad arrivare in America, ma proprio a causa dello strano colore finisce in un sacco di guai. Alla fine però tutto si risolve e Bobo riesce a trovare il lavoro che desiderava: è il ragazzo di battuta (batboy) in un numero circense sul baseball.

In questo cartone diretto da McKimson il Minah Bird è presentato in maniera molto diversa dal solito: per prima cosa appare interessato ad aiutare qualcuno, nella fattispecie Bobo, e seconda riesce addirittura a parlare (sebbene nel cartone non sia udibile ciò che dice). In definitiva il personaggio risulta svuotato del suo fascino originario, è dura digerire l'occhiolino che Minah Bird rivolge allo spettatore infrangendo la quarta parete a mo' di Oliver Hardy.

Crediti

Prodotto da Warner Bros. Studios
Distribuito da Warner Bros
Regia di Robert McKimson
Sceneggiatura di Warren Foster
Animazioni di Charles McKimson, I. (Izzy) Ellis, John Carey, Manny Gould
Prodotto da Edward Selzer
Pubblicato il 17 maggio 1947
Serie Merrie Melodies
Durata 7:07

Immagini

  • 1
  • 2